• per parole chiave
  • per testo libero

Transition Zero, il progetto per la ristrutturazione a energia zero

22/01/19
Transition Zero, il progetto per la ristrutturazione a energia zero

Si chiama Transition Zero e punta a diffondere sul mercato europeo un modello di riqualificazione energetica e ristrutturazione degli edifici esistenti in ottica Nzeb (Nearly zero energy building, ovvero edifici a energia quasi zero). Finanziato dal programma europeo di ricerca e innovazione Horizon 2020, il progetto Transition Zero punta al raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Direttiva 2018/844/UE per decarbonizzare il parco immobiliare del nostro continente entro il 2050.

L’intenzione è quella di affiancare alla costruzione di nuovi edifici Nzeb un sempre maggior numero di interventi di ristrutturazione per pensare in ottica green il patrimonio esistente.

Per favorire lo sviluppo di un sistema energetico sostenibile, competitivo, sicuro e decarbonizzato, Transition Zero vuole replicare il modello Energiesprong nato in Olanda e vero e proprio caso di successo che ora sta coinvolgendo anche il mercato francese e del Regno Unito. Nei Paesi Bassi sono state ristrutturate e trasformate in Nzeb 110mila abitazioni di edilizia popolare grazie a un accordo tra imprenditori edili e associazioni di social housing. Il successo di Energiesprong su basa su un approccio integrato che offre soluzioni di ristrutturazione con prestazioni garantite a lungo termine e interventi finanziariamente sostenibili. Questo tipo di approccio assicura lavori rapidi che non prevedono il trasferimento degli inquilini, immobili dall’elevata qualità garantita nel tempo e investimenti economici che vengono ripagati dalla ridotta manutenzione, dal conseguente risparmio energetico e dall’aumento di valore della proprietà. Il risultato è una casa calda, confortevole e conveniente, dal design moderno e con una garanzia di qualità a lungo termine.

Finanziato dall’Unione Europea, il progetto punta a rinnovare e riqualificare il patrimonio immobiliare per raggiungere gli obiettivi della Direttiva 2018/844/UE. BigMat Italiahttps://www.bigmat.it/system/modules/it.bigmat.sito/resources/img/bigmat.png