• per parole chiave
  • per testo libero

Nuova colla ultra lavorabile per il professionista della posa

23/10/19

Una delle tendenze più evidenti degli ultimi anni è l’utilizzo di piastrelle di grande formato; leggere, versatili a elevato impatto estetico che realizzano una superficie continua, un vero e proprio elemento d’arredo. Questo ha richiesto, oltre a una elevata qualità dei prodotti, una manodopera specializzata.

La consapevolezza della maggiore complessità legata all’applicazione dei nuovi formati, ai campi d’impiego e l’attenzione per il lavoro del posatore, ha indirizzato Saint-Gobain Weber verso la formulazione di prodotti più cremosi e scorrevoli che riducono la fatica nella lavorazione del prodotto, soprattutto laddove i mq iniziano a essere tanti.

La nuova generazione di collanti Saint-Gobain Weber per le applicazioni estreme

Dare anche la possibilità al professionista della posa di adattare il prodotto, nella consistenza, al proprio modo di lavorare e al contesto in cui opera è un modo di avvicinarci sempre di più al cliente e alle sue esigenze.

Per questo è nata la nuova colla per piastrelle webercol UltraGres 400 che in assoluto risponde a alle esigenze di prestazioni, utilizzi e trend di mercato, ma con il valore aggiunto di essere estremamente lavorabile, a tal punto da rendere più veloce e meno faticoso il lavoro del posatore.

In che modo? La nuova colla cementizia, classificata come C2 TE S1, è finissima e scorrevole, e consente la massima libertà nella regolazione della consistenza: è possibile, infatti, variare la quantità d’acqua nell’impasto per ottenere una doppia consistenza. Questa particolarità va incontro alle differenti abitudini e tipologie di interventi da realizzare.

Una quantità maggiore di acqua rende il prodotto molto fluido e scorrevole per facilitare l’applicazione a pavimento e rendere meno faticoso e stressante il lavoro dell’applicatore, senza tuttavia compromettere i suoi valori di adesione, anche in applicazioni critiche.

La consistenza tixotropica è invece più adatta per le applicazioni a parete: la colla è morbida e mostra ugualmente un buon grado di scorrevolezza.

webercol UltraGres webercol UltraGres

La sua versione ultra bianca, ottenuta grazie a un’attenta selezione di carbonati purissimi, è particolarmente indicata nella posa di alcuni rivestimenti ceramici molto chiari (bagni e cucine).

Ha elevata capacità bagnante, caratteristica fondamentale in caso di grandi formati e con la tecnica della posa a “letto pieno”, forma uno strato continuo, compatto, privo di vuoti tra piastrella e sottofondo garantendo una elevata tenuta del sistema pavimento, anche in caso di destinazioni d’uso particolarmente sollecitate.

webercol UltraGres 400 fa parte della linea di collanti UltraGres di Weber, la nuova generazione di collanti ad elevata flessibilità, lavorabilità e resistenza che garantiscono il più alto valore di adesione delle piastrelle al sottofondo anche in caso di sovrapposizione e sono in grado di assorbire le deformazioni della piastrella e del pavimento.

I campi d’impiego della linea UltraGres è pertanto vastissimo, dalla posa di grandi formati al rivestimento di terrazze, piscine e massetti con impianto radiante, posa in interno ed esterno e soprattutto in sovrapposizione, posa in facciata e su sistemi a cappotto.

La linea di collanti UltraGres di Weber è utilizzabile anche in presenza di guaine anti-frattura o di separazione in polietilene, opportunamente sagomate con nervature cave e tessuto in fibra sul retro. L’utilizzo sempre più frequente di questi sistemi è necessario in caso di sottofondi critici o lesionati poiché le tensioni sottostanti potrebbero trasmettersi alla pavimentazione causando delle crepe.

webercol UltraGres 400 Bianca webercol UltraGres 400 Grigia

Guarda i video di presentazione di webercol UltraGres 400: colla per piastrelle ad alte prestazioni.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.it.weber.

Una delle tendenze più evidenti in edilizia negli ultimi anni è l’utilizzo di piastrelle di grandi dimensioni: la maggiore complessità dell’applicazione dei nuovi formati e l’attenzione per il lavoro del posatore ha portato alla formulazione di prodotti. BigMat Italiahttps://www.bigmat.it/system/modules/it.bigmat.sito/resources/img/bigmat.png